Home » Offerte » Promo Lavastoviglie

Promo Lavastoviglie

Scopri l’offerta

 

Nell’acquisto di una cucina un aspetto fondamentale lo assume la scelta degli elettrodomestici. In particolare gli aspetti da considerare sono: la classe energetica e la qualità del prodotto. Migliore è la classe energetica del prodotto maggiore sarà il risparmio economico, maggiore è la qualità più lunga sarà la sua durata nel tempo.

Partiamo dal piano cottura, si dividono in tre tipologie: a gas, a induzione e in vetroceramica . I piani cottura a gas sono i più diffusi, nel caso in cui si decida di acquistare un piano cottura di questo tipo, è necessario assicurarsi che sia presente una valvola che impedisca la fuoriuscita di gas accidentale. I piani a induzione possono scaldare una pentola nella metà del tempo che impiegano i piani di tipo tradizionale, questo comporta un risparmio a livello energetico. Infine ci sono i piani in vetroceramica costituiti da una superficie unica in vetro temperato al posto dei bruciatori, che distribuisce il calore in maniera uniforme sotto padelle e pentole. Il vantaggio principale è la facilità di pulizia.

Sopra il piano cottura va installata la cappa, il sistema principale di aerazione della cucina necessario per depurare l’aria e aspirare i fumi derivanti dalla cottura. Il fattore decisivo per la scelta dev’essere la capacità di aspirazione, che dev’essere proporzionale alle dimensioni del piano cottura.

Non esiste cucina senza il forno. La sua misura standard è di 60 cm, ma esistono anche forni di dimensioni diverse, da 45 o da 90 cm, che si possono adattare alle proprie esigenze. Ne esistono di due tipi: a gas e quelli elettrici ed entrambi i tipi possono disporre di diverse funzioni, dalla ventilazione, alla cottura a vapore, al grill, etc. Il  forno tradizionale fa coppia con il forno a microonde, comodo poiché cuoce molto velocemente e dispone di una funzione per lo scongelamento rapido.

Il frigorifero  questo dovrebbe essere di dimensioni proporzionate all’effettivo utilizzo. L’aspetto principale da considerare è la capacità di litri, senza farsi ingannare dalle dimensioni dell’ingombro del frigorifero. E’ meglio prediligere il frigorifero separato dal congelatore, avere questi due elettrodomestici separati consente di poter meglio gestire lo stoccaggio e l’utilizzo: la qualità e i tempi di conservazione di un congelatore sono nettamente superiori rispetto alla cella freezer di un classico frigorifero a due sportelli.

Infine  ma non per ordine di importanza c’è la lavastoviglie. Se non siamo vincolati a particolari misure e se non avete particolari problemi di spazio, è preferibile puntare su una lavastoviglie a 12 coperti, poiché non solo costa meno al momento dell’acquisto, ma a conti fatti consuma nettamente meno delle lavastoviglie più piccole.

Completata la scelta degli elettrodomestici principali, rimane soltanto da decidere quali elettrodomestici di piccole dimensioni aggiungere, la macchina per il caffè, il tostapane e il robot da cucina.

Questo articolo è stato pubblicato in Offerte. Aggiungilo ai preferiti: permalink.